AGRITURISMO VILLA COLUCCIA

Agriturismo Villa Coluccia è casa padronale del 1940.
Dimora estiva della famiglia del pittore, scultore, ebanista, Cosimo Coluccia (Martano 1904- Martano1968), è stata oggi convertita in agriturismo biologico e riaperta come struttura ricettiva.

Quella di Villa Coluccia negli anni ‘50 è la storia di una famiglia amante dell’arte e della natura, di una piccola realtà colonica trionfante in una convivenza tra mani che affondano nell’arte, manine che giocano con sassi e mani che lavorano la terra: una fotografia sociale che racchiude il significato di casa padronale nel senso più armonioso del termine, il racconto di una giornata vivace che respira operosità nell’attesa di una convivialità serale antica.
Quella di oggi è la realtà di un patrimonio emotivo e culturale riportato alla luce con impegno e caparbietà dalle nipoti dell’artista che dedicano la rinascita della proprietà al loro amato papà Francesco.

Le giornate a Villa Coluccia scorrono serene in un silenzio naturale che giova all’animo e alla mente.